4 consigli per costruire la tua comunità di lettori

Tolkien, ecco la mappa originale della Terra di Mezzo

4 motivi per cui Amazon potrebbe rallentare

Quali sono le qualità di un buon lettore? Ecco le risposte di Nabokov

Le ultime dal blog...

  • Autore: Fabio Cozzi
    Mar, 26/07/2016 - 18:13

    Premio Viareggio 2016 – Intervista a Pia PeraLa notizia, appena giunta in redazione, ci ha lasciato attoniti perché, solo pochi giorni fa, avevamo avuto modo di sentirla per un'intervista che avremmo dovuto pubblicare domani.

    Abbiamo deciso di anticipare ad oggi la messa online, affinché possa essere un modo gentile e garbato per ricordare Pia Pera, e la sua gentilezza e il suo garbo nel rispondere alle nostre domande, nonostante tutto il dolore degli ultimi giorni. La ringraziamo per questo, ovunque sia adesso.

    ***

    Premio Viareggio – Intervista a Pia Pera

    Il prossimo 27 agosto saranno comunicati i vincitori dell’ottantesima edizione del Premio letterario Viareggio-Rèpaci. La terna dei candidati al premio per la narrativa comprende, insieme a Una sostanza sottile di Franco Cordelli e Reality in Arcadia di Marco Salotti, anche il bel libro di Pia...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 26/07/2016 - 12:30

    Regione Lazio: 600 mila euro per promuovere la letturaSi chiama IO LEGGO l’iniziativa promossa dalla Regione Lazio con l’obiettivo di promuovere con azioni concrete la lettura sul territorio regionale.

    Si tratta, in particolare, di un bando del valore complessivo di 600 mila euro per il periodo 2016/2017. L’intento è di finanziare 30 progetti per un contributo massimo di 20 mila euro a testa.

     

    Chi può partecipare?

    Il bando è aperto a piccole e medie imprese della filiera produttiva del libro, anche riunite in consorzio, ai Comuni del Lazio, alle associazioni e fondazioni culturali che svolgono regolarmente attività di promozione del libro e della lettura, alle istituzioni scolastiche, pubbliche o parificate, purché in collaborazione con almeno uno dei soggetti sopra menzionati.

     

    Quali sono gli interventi ammessi?

    Secondo il Bando, disponibile sul...

  • Autore: Stefano Fornaro
    Mar, 26/07/2016 - 11:30

    ”Maria di Isili” di Cristian Mannu, un romanzo che lascia senza coordinateCristian Mannu ha vinto lo scorso anno l’edizione 2015 del Premio Calvino ed è stata poi la Giunti a premiare la sua vittoria con la pubblicazione del romanzo Maria di Isili nell’aprile di quest’anno.

    Che poi definire romanzo nel senso prettamente letterale del termine questo libro è inesatto. Anzi riduttivo. Perché innanzitutto non è un romanzo catalogabile nella griglia dei generi romanzeschi, piuttosto è una miscellanea di generi e di voci controllate con sapienza scrittoria dal suo stesso autore.

    Certo che ci vuole un attimo per ambientarsi o meglio orientarsi dentro la storia, perché all’inizio il lettore, che è abituato a cercare le coordinate romanzesche, si perde e non trova senso nelle parole che legge. Cosa si sta raccontando? Chi è Salvatorica Borica? Quante Marie ci sono in questo libro? Com’è composto l’intreccio?

    Ci vuole un momento di pazienza per cominciare a costruire non la storia di una famiglia, ma...

  • Autore: Gerardo Perrotta
    Mar, 26/07/2016 - 10:30

    Perché le serie tv hanno così successo? Ce lo spiega Moreno ScorpioniLe serie tv sono il fenomeno del momento, tutti le guardano, tutti ne parlano, alcuni ne decretano già la morte, mentre molti sostengono che abbiano ancora tanto da dare e che siano il tipo di narrazione attualmente più potente.

    Ne abbiamo parlato con Moreno Scorpioni di recente autore di Questo libro è un coltellino svizzero. Romanzi e serie tv ci insegnano che (Editrice Bibliografica) nel quale si analizza proprio il fenomeno delle serie tv, con uno sguardo ironico e divertente sugli spettatori tipo e, perché no, sugli amanti della serialità che sono proprio da evitare….

     

    Cominciamo col soddisfare una curiosità che forse potrebbe riguardare anche i nostri lettori: perché Questo libro è un coltellino svizzero? Cioè: al di là della citazione di Magritte, perché proprio un coltellino svizzero?

    Un coltellino svizzero è un oggetto multifunzione che ha una soluzione specifica per ogni cosa, per ogni tipo di...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 26/07/2016 - 09:30

    “Frankenstein” di Mary Shelley, ecco il primo filmFrankenstein di Mary Shelley ha ispirato molti adattamenti cinematografici nel corso del tempo, ma quale è stato il primo film in assoluto ad aver portato sul grande schermo la creatura descritta dalla scrittrice inglese?

    Per rispondere a questa domanda bisogna andare a ritroso nel tempo fino al 1910, quando la Edison’s Bronx, produsse il primo film muto dedicato a Frankenstein e presentato come «un libero adattamento dalla famosa storia di Mrs. Shelley» e ha inizio con Victor Frankenstein che lascia la sua casa per partire per il college.

     

    VEDI ANCHE – Alice nel Paese delle meraviglie, ecco il primo film

     

    Due anni dopo, il folle scienziato scopre il mistero della vita e usa le sue conoscenze per costruire la sua “creatura” e, inorridito alla sua vista, lo rifiuta, in preda all’orrore.

    [I servizi di Sul Romanzo Agenzia...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 25/07/2016 - 12:30

    I 10 libri di saggistica più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di saggistica più venduti nella settimana dall’11 al 17 luglio.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    PaperFirst, Einaudi e Feltrinelli occupano il podio di questa settimana. Tutti gli editori in top 10 sono presenti con un solo titolo a testa. Anche questa settimana, l’enciclica di Papa Francesco, Amoris laetitia, compare una sola volta in classifica.

     

    10. La Costituzione e la Bellezza di Michele Ainis e Vittorio Sgarbi (La nave di Teseo)

    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.