Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Le ultime dal blog...

  • Autore: Pierfrancesco Matarazzo
    Lun, 25/09/2017 - 11:30

    Con “Exit West” di Mohsin Hamid un viaggio nella mente dei migrantiLa copertina dell’edizione Einaudi del nuovo romanzo di Mohsin Hamid (Exit West, traduzione di Norman Gobetti) è la foto di una porta di legno inghiottita da dune di sabbia. Fa pensare a una vecchia porta, con il bianco della vernice che lascia spazio al truciolato e ai segni di innumerevoli mani che l’hanno afferrata con tutta la forza che avevano pur di fuggire. Un gate per un’altra realtà, per un luogo in cui della porta rimangono solo i cardini nudi, perché finalmente si è al sicuro.

    È questo l’obiettivo dei due protagonisti della storia di Hamid: sentirsi al sicuro. Nadia e Saeed vivono in una città mediorientale in cui è in atto una guerra. Si incontrano e si innamorano perché dell’amore hanno bisogno per convivere con l’orrore che in una manciata di pagine l’autore gli rovescia addosso: violenze, massacri, paura di vivere abbastanza per essere parte di essi. La morte diventa un vulcano che erutta stragi e dolore a ogni angolo di strada, come se volesse convincerci che è naturale solo...

  • Autore: La Redazione
    Lun, 25/09/2017 - 10:30

    Un estratto da “La sceneggiatura” di Don CarpenterLa sceneggiatura di Don Carpenter esce per la prima volta in Italia grazie a Frassinelli e alla traduzione di Stefano Berolussi.

    Il romanzo, pubblicato nel 1981, è uno dei tre libri che Carpenter ha dedicato a Hollywood e al suo mondo, insieme a A Couple of Comedians e The True Life Story of Jody McKeegan.

    La sceneggiatura racconta di una Los Angeles decadente nel pieno degli anni Settanta ed è incentrato su tre protagonisti: uno scrittore che aspira a diventare sceneggiatore ma deve fare i conti con una serie di difficoltà economiche non facili da gestire, un giovane regista in pieno successo e il dirigente di una casa di produzione.

    Tre amici che devono affrontare se stessi, i loro egoismi e la loro vita tra alcol, droga e notti così lunghe da sembrare infinite.

    Qui di seguito vi proponiamo un estratto del libro.

     

    ...
  • Autore: Gerardo Perrotta
    Lun, 25/09/2017 - 09:30

    Raccontare i ragazzi con la loro voce. Intervista a Nicoletta GramantieriCapita spesso, leggendo letteratura per ragazzi, d’imbattersi in libri che tendono a scimmiottare il linguaggio dei più piccoli, così da creare qualcosa che, pur parlando i loro, risulti distante dal loro mondo e dalla loro lingua.

    Sembra non essere questo il caso di La scrittrice più famosa del mondo di Nicoletta Gramantieri e di cui Mondadori ha da poco pubblicato i primi due volumi, Il libro di Verena e Il libro di Elide, con le illustrazioni di Ilaria Urbinati.

    Proprio con l’autrice dunque abbiamo voluto parlare, a partire dalla prima pubblicazione, di letteratura per ragazzi per capire quali siano i suoi punti di forza e come si possa riuscire ad avvicinare i ragazzi alla lettura.

     

    Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

    ...
  • Autore: Stefano Fornaro
    Sab, 23/09/2017 - 11:30

    “Cento lune” di Sara Varieli, una scrittura ricca di acume e sensibilitàL’esordio di Sara Varieli con il suo Cento lune per la giovane casa editrice milanese Autodafè edizioni è molto interessante, perché pone al centro della narrazione un sogno quotidiano in un periodo di crisi, grazie a una scrittura ricca di acume e sensibilità.

    La trama non segue un intreccio eccessivamente complicato, è quasi da canovaccio cinematografico, a tratti narra epifanie da La grande bellezza sorrentiniana. Come nel film del maestro partenopeo, non ci sono colpi di scena a cascata, non ci sono troppi giochi di retorica e nemmeno moltissime fasi concitate. Lo stile è semplice, sobrio e leggermente romantico. Solo una donna poteva scrivere un libro così delicato, a uno scrittore di sesso maschile non sarebbe mai riuscita questa storia.

    D’altronde in fin dei conti lo ammette la scrittrice stessa o in questo caso, per essere più precisi, la voce narrante guida (possiamo immaginarla, pur senza sentirla, sicuramente femminile...

  • Autore: La Redazione
    Sab, 23/09/2017 - 10:30

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dall’11 al 17 settembre 2017.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da Mondadori, Marsilio ed Einaudi. Piemme, e Feltrinelli sono le case editrici più presenti in top 10 con due titoli a testa. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Donne che comprano fiori di Vanessa Montfort (Feltrinelli)

    ...

  • Autore: Gerardo Perrotta
    Sab, 23/09/2017 - 09:30

    Internet e il sesso nel “Diario erotico di un cybernauta” di Tommaso AgneseCome internet ha cambiato il nostro modo di relazionarci al sesso? Sembra rispondere a questa domanda Diario erotico di un cybernauta (L’Erudita, 2017), romanzo d’esordio del regista e sceneggiatore di Tommaso Agnese. Sua la regia di film come La vita contro e Così è la vita, e la sceneggiatura di 2047 Sight of Death e di Mi chiamo Maya.

    Riccardo Rea, giovane titolare insieme alla mamma di una galleria d’arte milanese, decide d’inscriversi a un sito di dating online su insistenza di un amico che gli promette sesso in quantità industriale con donne bellissime. E da qui hanno inizio le avventure del nostro Riccardo che, tra il serio e l’ironico, ci racconta le sue esperienze di cybernauta che usa il web, o meglio i siti di dating online (quelli in cui è possibile conoscersi virtualmente con l’obiettivo d’incontrarsi poi nella realtà), per connetterci nella virtualità e nella realtà con nuove ragazze.

    Le esperienze vissute da Riccardo...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.