14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Le ultime dal blog...

  • Autore: Vittoria Gravina
    Sab, 19/01/2019 - 11:30

    Come coinvolgere il lettore nella propria storiaMolti autori quando scrivono si chiedono come coinvolgere il lettore nella propria storia e questo è il motivo per cui oggi ho deciso di mostrare l’efficacia del rimanere imparziali quando si scrive. Per farlo mi sono servita de L’ibisco viola di Chimamanda Ngozi Adichie, edito da Einaudi nella traduzione di Maria Giuseppina Cavallo.

    È importante conoscere la trama per sommi capi per capire le criticità del romanzo. Kambili è una ragazzina di quindici anni che vive in Nigeria assieme ai genitori e al fratello Jaja. Sin dalle prime pagine è chiara l’adorazione che la protagonista prova nei confronti del padre, sentimento che anima tutta la comunità che lo elogia per il suo altruismo e la grande generosità. All’interno delle mura domestiche però, il padre si trasforma in un fanatico religioso che cresce i propri figli nella paura infliggendo loro pesanti punizioni.

    È così, con le prime rotture nella quotidianità e in quei gesti consolatori atti a ripristinarla, che conosciamo la violenza con cui questa famiglia deve fare i conti. A...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 18/01/2019 - 13:30

    I 10 libri di narrativa straniera più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa straniera più venduti nella settimana dal 7 al 13 gennaio 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Il podio di questa settimana è occupato da Giunti, La nave di Teseo e HarperCollins Italia. Longanesi è la casa editrice più presente in top 10, con due libri. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Eleanor Oliphant sta benissimo di Gail Honeyman (Garzanti)

    ...

  • Autore: Andrea Rényi
    Ven, 18/01/2019 - 11:30

    Finalmente in italiano un’opera di Melchior LengyelIl 12 gennaio è una data fortunata per la drammaturgia ungherese e non solo: in questo giorno, nel 1878, vide la luce Ferenc Neumann, dalla maggiore età Ferenc Molnár (1878-1952), probabilmente il letterato ungherese più famoso grazie al suo intramontabile romanzo I ragazzi di via Pál, ma soprattutto alle sue pièce teatrali come Liliom, in cartellone da decenni in molti teatri in tutto il mondo. Due anni dopo, sempre il 12 gennaio, nacque Menyhért Lebovics (1880-1974), divenuto celebre con il nome Melchior Lengyel, autore di prosa ma anche drammaturgo e sceneggiatore, cui dobbiamo la paternità del Mandarino meraviglioso, uno dei caposaldi del balletto moderno con la musica di Béla Bartók, e di alcuni capolavori cinematografici di Hollywood fra le due guerre, tra cui Ninotchka, realizzati con i registi e gli autori più in voga come Otto Preminger, Ernst Lubitsch, Gregory Peck, Greta Garbo, Marlene Dietrich, solo per citarne alcuni.

    Pur avendo vissuto a Roma per oltre...

  • Autore: Annamaria Trevale
    Ven, 18/01/2019 - 11:30

    Il magma che ci portiamo dentro. “La memoria della cenere” di Chiara MarchelliLa memoria della cenere (NN Editore, in libreria dal prossimo 24 gennaio) è il nuovo romanzo di Chiara Marchelli, che con il suo libro precedente Le notti blu (Giulio Perrone Editore, 2017) era stata tra i dodici finalisti del Premio Strega.

    Protagonista di questa nuova storia è Elena, una scrittrice aostana da tempo residente a New York, dove convive con Patrick, professore universitario francese a sua volta in trasferta nella metropoli americana. Una notte Elena perde i sensi e viene ricoverata in ospedale, dove si scopre che è stata colpita da un aneurisma cerebrale. Sopravvive a un tempestivo intervento chirurgico, ma l'evento diventa un inesorabile spartiacque tra la sua vita precedente e quella successiva, caratterizzatadalla malattia: mesi di ospedale e poi di riabilitazione la segnano...

  • Autore: La Redazione
    Ven, 18/01/2019 - 09:30

    Si scrive a posta o appostaSi scrive a posta o apposta? Ritorniamo su una questione di cui ci siamo già occupati in passato a proposito di dubbi riguardanti per lo più o perlopiù, per tanto o pertanto, infondo o in fondo, apparte o a parte e a presto o appresto. Si tratta dell’univerbazione a seguito di quello che viene chiamato raddoppiamento fonosintattico, cioè quel fenomeno che si verifica quando pronunciamo due parole come se fossero una, raddoppiando una consonante. Nel caso specifico dunque il passaggio sarebbe da a posta ad apposta. Per cui come per gli altri esempi citati vale la pena chiedersi quale delle due opzioni sia corretta e se davvero è possibile operare una distinzione netta sulla base dei parametri di giusto e sbagliato...

  • Autore: La Redazione
    Gio, 17/01/2019 - 13:30

    I 10 libri di narrativa italiana più venduti della settimanaVi presentiamo i 10 libri di narrativa italiana più venduti nella settimana dal 7 al 13 gennaio 2019.

     

    La classifica è proposta da iBuk e riprende i dati elaborati dal Servizio Classifiche di Arianna sulla base di 1.600 librerie aderenti e diffuse sull’intero territorio nazionale.

     

    Sul podio troviamo libri editi da Sellerio (in prima posizione) e da Edizioni E/O (in seconda e terza). Edizioni E/O è la casa editrice con più libri in Top10, con quattro titoli. Tutti gli altri editori hanno un solo romanzo in classifica.

     

    10. Senza mai arrivare in cima. Viaggio in Himalaya di Paolo Cognetti (Einaudi)

    ...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.