I 5 comportamenti che ci rendono infelici

Come descrivere le emozioni nel tuo romanzo – 7 suggerimenti

Le abitudini di scrittura di Susan Sontag

Come leggere più saggi – 3 consigli

Le ultime dal blog...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 22/02/2017 - 12:30

    L’unico video in cui compare Marcel ProustÈ stato ritrovato l’unico video in cui fa la sua apparizione Marcel Proust. La notizia è stata riportata per primi dal «Guardian» e dal «New York Times» che hanno condiviso il filmato in cui compare l’autore di Alla ricerca del tempo perduto.

    Ad aver ritrovato il filmato è stato Jean-Pierre Sirois-Trahan, professore della Laval University in Canada. Marcel Proust sta scendendo le scale della Chiesa di Santa Maria della Maddalena a Parigi subito dopo la celebrazione di un matrimonio. Lo si riconosce, oltre che dall’aspetto fisico, per il fatto che scuote leggermente il capo, com’era solito fare. Il video risale al 1904 e Proust aveva 34 anni all’epoca.

     

    LEGGI ANCHE – James Joyce e Marcel Proust, storia di un incontro noioso

     

    Nonostante i molti elementi a favore del riconoscimento,...

  • Autore: Lavinia Palmas
    Mer, 22/02/2017 - 11:30

    La rivalità tra Matisse e Picasso. Storia di un’amicizia tormentataLa rivalità tra grandi artisti è all’ordine del giorno. Come dimenticare la concorrenza che si fecero Leonardo e Michelangelo? Entrambi, già nel pieno del loro successo, parteciparono alla gara per decorare il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze. Chi ebbe la meglio? Entrambi risultarono vincitori, ma nessuno portò a termine il compito, in quanto dovettero ritirarsi in itinere per cause di forza maggiore.

    E come ci racconta Sebastian Smee, nel suo Artisti rivali edito in Italia da Utet nella traduzione di Violetta Bellocchio, nemmeno l’area contemporanea è esente da screzi. Un esempio? La tormentata amicizia tra Matisse e Picasso che Smee ci illustra con ricchezza di particolari, a partire da alcuni aneddoti molto singolari su Henri Matisse che, non avendo denaro sufficiente per acquistare nuove tele, raschiava via la pittura dai quadri che aveva già dipinto e li riutilizzava, e che decise di distruggere una sua opera dopo che la madre la vide e frastornata urlò: «Questa...

  • Autore: La Redazione
    Mer, 22/02/2017 - 10:30

    Come scrivere un romance non kitsch – 4 consigli utiliScrivere un romance può apparire facile vista la quantità di libri appartenenti a questo genere che viene pubblicata o autopubblicata ogni mese, anzi potremmo dire ogni settimana.

    Il kitsch però è dietro l’angolo e spesso molte delle storie d’amore che leggiamo sono o troppo sdolcinate o eccessivamente orientate al drammatico e al patetico. Insomma lontane dalla realtà.

    Che fare allora? Prima di tutto, cerchiamo di scrivere un romance che sia reale, con personaggi concreti alle prese con una storia d’amore che non scada nel sentimentalismo facile ma che al contempo non riproponga schemi di amore conflittuale già letti e riletti.

     

    È per questo che abbiamo pensato di fornire quattro consigli utili per scrivere un romance che non sia kitsch.

     

    1. Osserva le relazioni intorno a te e lasciati ispirare

    ...
  • Autore: La Redazione
    Mer, 22/02/2017 - 09:30

    William Blake e le affascinanti illustrazioni del Paradiso perduto di MiltonLe illustrazioni realizzate da William Blake per il Paradiso perduto di John Milton confermano che quando s’incontrano due artisti si concretizza una rara confluenza di bellezza e di gioia.

    È già accaduto con le illustrazioni di Picasso per la Lisistrata o quelle di Salvador Dalì per la Divina Commedia, e senz’altro si ripete per Blake e le sue opere.

    William Blake creò tre diverse raccolte di opere per il classico di Milton, una nel 1807, quando aveva cinquant’anni, commissionatagli dal reverendo Joseph Thomas; la seconda nel 1808, su commissione del suo mecenate e protettore Thomas Butts, e la terza nel 1822, su richiesta di John Linnell.

    Le prime...

  • Autore: La Redazione
    Mar, 21/02/2017 - 14:52

    David di Donatello 2017, ecco tutte le candidatureSono state appena rese note le candidature ai David di Donatello 2017, il premio cinematografico assegnato ogni anno dall'Ente David di Donatello dell'Accademia del Cinema Italiano.

     

    Giunto alla sessantaduesima edizione, il David è stato assegnato negli anni a film come La ragazza del lago, L'ultimo imperatoreLa vita è bellaPane e tulipani, Il mestiere delle armi,  La grande bellezzaAnime nere.

    Ecco le candidature per quest'anno:

    MIGLIOR FILM


    Fai bei sogni, per la regia di Marco Bellocchio

    David di Donatello 2017, ecco tutte le candidature

    ...
  • Autore: Annamaria Trevale
    Mar, 21/02/2017 - 12:30

    "Le nostre anime di notte", l'ultimo romanzo di Kent HarufLe nostre anime di notte (NN Editore, 2017, traduzione di Fabio Cremonesi), il romanzo che Kent Haruf fece appena in tempo a consegnare al suo editore poco prima di morire, settantunenne, il 30 novembre 2014, è stato pubblicato in tutto il mondo per volontà di Cathy Dempsey, la vedova dello scrittore. In Italia, NN Editore aveva pubblicato recentemente una nuova edizione della "trilogia della pianura", i romanzi (Canto della pianura, Benedizione, Crepuscolo, 2015-2016, traduzioni di Fabio Cremonesi) che diedero ad Haruf la notorietà dopo una lunga gavetta letteraria, di cui Le nostre anime di notte costituisce idealmente la quarta puntata.

    Infatti, sebbene ognuno dei quattro romanzi possa essere letto separatamente, sono tutti uniti dal filo conduttore dell'ambientazione nell'immaginaria cittadina di Holt, Colorado, in cui Haruf ha trasferito molte caratteristiche dei luoghi di quello stato in...

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.